Milano parla di design
tutto l'anno

Milano: la città che si progetta

E ci siamo di nuovo. Altro anno, altra Design Week. Altro giro, altro Salone. Altro Salone, altro Fuorisalone. Il 2017 ci ha riservato un “Salone basso” (si inaugura il 4 aprile) e gli operatori del mondo del design che hanno iniziato a sentire la pressione della data un po’ prima del solito. Ma come in ogni viaggio, anche in quello verso Milano il percorso è importante tanto quanto la meta.

Milano è una città che si progetta, che vuole progettare e volentieri si lascia progettare. Tutto l’anno. Nel 2016 abbiamo avuto il nuovo appuntamento di Design City e della Fall Design Week, che in ottobre ha segnato la mezza tappa tra un Salone e l’altro. “C’era bisogno di un’altra settimana dedicata al design?”, era la domanda ricorrente. La risposta è arrivata da sola con l’entusiasmo delle aziende e con la grande partecipazione di pubblico, ma anche con la sinergia di festival ed eventi tra design, cinema, comunicazione, arte.

Se ce ne fosse stato ancora bisogno, abbiamo avuto la conferma che a Milano c’è spazio per una dimensione di progetto costante che non riguarda solo chi il design lo fa di professione, ma coinvolge anche appassionati, studenti, cittadini, ovvero tutti coloro che hanno a cuore quello che succederà domani.

La mentalità progettuale, il desiderio di capire (se non addirittura la voglia di cambiare), la partecipazione attiva ai discorsi che ruotano attorno alla città, sono parte integrante del tessuto urbano e sociale di Milano. Lo abbiamo visto nelle sale piene ai Brera Design Days, nelle code all’inaugurazione della Fondazione Feltrinelli, nelle migliaia di immagini condivise all’Osservatorio di Prada. Ne avremo ulteriore conferma durante il prossimo Fuorisalone con l’apertura delle attività di Ventura Centrale, con la curiosità attorno a NoLo, con gli appartamenti e le dimore storiche, con gli spazi per i bambini e quelli per gli animali, con gli aperitivi al Bar Basso e quelli per strada, con i designer internazionali e le botteghe nascoste, con le sorprese delle scuole e con le rassicurazioni dei marchi storici, con tutti i LOL e i WTF che incontreremo nei luoghi più inaspettati.
“Ma a Milano, la Design Week finisce mai?”. Ecco la domanda che dovrebbe iniziare a circolare. Sperando - ovviamente - in una risposta negativa.

di Paolo Ferrarini




NEXT FUORISALONE

Milano
Design Week
4-9 Aprile 2017

- 41
Giorni
People Gaetano Pesce VEDI TUTTI

Gaetano
Pesce

Architect & designer

Durante la sua carriera, che abbraccia quattro decenni con commissioni in architettura, urbanistica, interni, mostra e design industriale, Gaetano Pesce, architetto e designer, ha ideato progetti pubblici e privati negli Stati Uniti, in Europa, America Latina e Asia. In ogni aspetto del suo lavoro esprime il suo principio guida: che il modernismo è un metodo più che uno stile, volto a interpretare il presente alludendo ad un futuro in cui l'individualità viene conservata e celebrata.

 

website
instagram
 

Come si fa a sfuggire il déjà vu? Chiedendo in giro.

— Gaetano Pesce

Dove alloggiare?
Fuorisalone sceglie come Official Accommodation Partner

HomeAway birdhouse

Focus

Discover

SOCIAL WALL

Condividi i tuoi contenuti per apparire su Fuorisalone.it

#Fuorisalone2017

Instagram @Fuorisalone 04
Instagram @Fuorisalone 01
Instagram @Fuorisalone 02
Instagram @Fuorisalone 03

Fuorisalone Magazine Newsletter
Tutti gli aggiornamenti su eventi e progetti della Design Week

Accetto la privacy policy

STRUMENTI DI COMUNICAZIONE

Vuoi maggiore visibilità al tuo evento
durante il Fuorisalone 2017?
Fuorisalone.it ha gli strumenti giusti.