discover

Il design d’interni nel mondo dell’accommodation: cosa cerca chi vuole ritrovare una vera casa anche in viaggio.

31 marzo 2017

Il design è chiamato ad una nuova funzione: rispondere alle esigenze del mondo del serviced apartment, che richiedono una contaminazione di funzionalità ed esperienza.

Vivere come uno del posto, la completa libertà di orari, gli spazi da condividere: queste le motivazioni che spiegano l’aumento di chi sceglie un appartamento per i suoi viaggi. Una tendenza che sta entrando prepotentemente nel mondo del design, a cui la ricettività alternativa chiede risposte alle proprie esigenze.

Halldis, gestore internazionale, sarà partner della mostra Heart’s Serviced Apartments, in cui l’architetto Simone Micheli ricreerà 4 tipologie di appartamenti: art, business, mare, montagna. Il design d’interni è chiamato ad arredare queste soluzioni abitative temporanee con funzionalità, ma senza tralasciare la componente di sogno, di autenticità che chi ricerca una casa lontano da casa vuole rivivere.

Halldis e la mostra rientrano nell’offerta del gruppo partner Copernico, che ha pensato a chi ha bisogno di uno spazio lavorativo durante la Design week. Con la Membership Card potrà lavorare, pranzare nei workspace Copernico (zona Brera, Tortona a Centrale) con in più una serie di servizi ed eventi esclusivi.

Scopri gli appartamenti su halldis.com



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

— Vedi anche