discover

"Poesie di Neon" di Luca Trazzi

20 febbraio 2017

Uno sguardo illuminato, contemporaneo e reverente che, tra passato e futuro, mette in scena scritture di luce, metafore e segni urbani nel viaggio del tempo e dello spazio. Ospiti nel colonnato di Palazzo Anguissola e nel Giardino di Alessandro, casa del Manzoni, preziosi scrigni della nostra memoria e delle parole eterne.

Le installazioni luminose di Luca Trazzi realizzate con tubi di neon,  sono disegnate  in un gioco di vuoti e pieni, colori, luci ed ombre, citazioni di forme e promesse, " dedica allegorica " di un amore perduto,  rimandano il pensiero dello spettatore all’altro storico simbolo cittadino, la facciata di Palazzo Carminati in piazza del Duomo.

Dalla poesia al neon sembra rivivere il ricordo dell'epoca dei caroselli con le insegne luminose che hanno fatto la storia della grande Milano.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

Gallerie d'Italia
Piazza della Scala, 6

— Vedi anche