Focus


Il Vitra Campus

Il Vitra Campus di Weil am Rhein, vicino a Basilea, è un complesso di architettura contemporanea unico. Gli appassionati e gli esperti di design possono visitare il Vitra Campus alla scoperta di 21 edifici progettati da alcuni fra i più grandi architetti del mondo.

 

 

Il Vitra Campus di Weil am Rhein, vicino a Basilea, è un complesso di architettura contemporanea unico. Gli appassionati e gli esperti di design possono visitare il campus alla scoperta di 21 edifici progettati da alcuni fra i più grandi architetti del mondo.

 

Ammirare la mostra in corso al Vitra Design Museum, visitare il Lounge Chair atelier dove si può osservare la fabbricazione artigianale di questo progetto di Charles e Ray Eames divenuto un grande classico, nonché trovare ispirazioni per la propria abitazione al VitraHaus, il flagship store di Vitra, sono solo alcune delle attività che si possono svolgere all’interno del campus.

 

Un mix di aspetti commerciali e culturali caratterizzano questa realtà a gestione famigliare che fu fondata da Willi Fehlbaum nel 1934 come fabbrica per arredi destinati ai negozi. Nel 1950, in seguito ad un grave incendio, la produzione fu spostata da Birsfelden (Svizzera) a Weil am Rhein (Germania). Fu la seconda generazione di imprenditori a cogliere l'opportunità di ricostruire gli stabilimenti in collaborazione con alcuni degli architetti più prestigiosi.

 

La parte industriale, con accesso limitato agli addetti ai lavori

 

Stabilimenti industriali

Realizzazione: 1981/1983


Architetto: Nicholas Grimshaw (*1939)

 

Stabilimento industriale

Realizzazione: 1994

Architetto: Álvaro Siza (*1933)

 

Stabilimento industriale

Realizzazione: 2012

Architetto: SANAA (Kazuyo Sejima *1956, Ryue Nishizawa *1966)

 

La parte resa museale

 

Vitra Design Museum, Stabilimento industriale, Guardiola d’ingresso, Gallery

Realizzazione: 1989


Architetto: Frank Gehry (*1929)

 

Vitra Schaudepot

Realizzazione: 2016


Architetto: Herzog & de Meuron (Jacques Herzog *1950, Pierre de Meuron *1950)

 

Stazione dei vigili del fuoco

Realizzazione: 1993


Architetto: Zaha Hadid (1950-2016)

 

E gli altri edifici / installazioni

 

Balancing Tools

Realizzazione: 1984


Artista: Claes Oldenburg (*1929), Coosje van Bruggen (1942–2009)

 

Padiglione per conferenze

Realizzazione: 1993


Architetto: Tadao Ando (*1941) 

 

Cupola geodetica

Progetto: ca. 1975, collocazione a Weil: 2000

Secondo Richard Buckminster Fuller (1895–1983)

 

Stazione di servizio

Progetto: 1953, installazione a Weil: 2003

Architetto: Jean Prouvé (1901–1984)

 

Pensilina di attesa per autobus

Realizzazione: 2006


Architetto: Jasper Morrison (*1959)

 

Diogene

Realizzazione: 2013


Architetto: Renzo Piano (*1937)

 

Vitra Torre a Scivolo

Realizzazione: 2014


Artista: Carsten Höller (*1961)

 

Álvaro-Siza-Promenade

Realizzazione: 2014

Architetto: Álvaro Siza (*1933)

 

Campana, di: 24 Stops

Realizzazione: 2015


Artista: Tobias Rehberger (*1966)

 

In occasione del Summer Party di giugno, durante Art Basel, due nuove installazioni hanno preso a far parte del campus: Ring e Ruisseau di Ronan & Erwan Bouroullec, Ring è una piattaforma circolare di acciaio zincato che sembra galleggiare sopra al terreno mentre Ruisseau è un canale stretto, scavato in una base di marmo e riempito con acqua corrente. E la Blockhaus, una piccola struttura realizzata dall’artista tedesco Thomas Schütte.

 

Ad oggi due sono le esposizioni che si possono visitare all’interno dei musei del campus:

Ron Arad: Yes to the Uncommon! Mostra che avrà luogo fino al 14 ottobre 2018 al Vitra Schaudepot, offre una visione completa delle diverse opere di Ron Arard, readymades. Poltrone spesso costruite con sedili di vecchie macchine, innovativi progetti realizzati in fibra di carbonio, mobili in acciaio fatti a mano e sculture. Completano la mostra i primi disegni degli anni ’80 dai quali si percepisce l’energia di giovane creativo di grande talento.

 

Night Fever. Designing Club Culture 1960 – Today Mostra dedicata ai Nightclub e alle discoteche, disponibile al Vitra Design Museum fino al 09 settembre 2018.

 

Mentre il 18 agosto inaugurerà alla Vitra Design Gallery: Christien Meindertsma: Beyond the Surface

 

Inoltre dal Campus Vitra è possibile arrivare alla Fondazione Beyeler attraverso un sentiero Rehberger-Weg, inaugurato durante l’edizione 2016 di Art Basel. Una passeggiata di 5 km scandita dalle opere dell'artista tedesco Tobias Rehberges conduce a visitare le meraviglie della fondazione.

 

Insomma se si passa dalle parti di Basilea non si può non visitare il Campus Vitra.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

1
1
1
1
1
1

Vitra Campus
Charles-Eames-Str. 2
D-79576 Weil am Rhein

— Vedi anche