Focus


La seconda edizione di London Design Biennale

Quaranta paesi, città e territori alla Somerset House dal 4 al 23 settembre per mostrare come il design influenza le nostre emozioni.

Emotional States è il tema scelto dal direttore Chris Turner per questa seconda edizione della London Design Biennale che dallo scorso 4 settembre si svolge alla Somerset House.

 

Dopo il grande successo della prima edizione, nel 2016, quest’anno più di quaranta paesi provenienti da sei continenti hanno aderito al progetto dal fitto calendario di eventi.

 

I più coinvolgenti e ambiziosi designer, innovatori e curatori, si ritrovano nella capitale per mostrare l’impatto che il design ha con il nostro essere e con tutti gli aspetti della nostra vita.

 

I paesi si trovano a rispondere al tema Emotional States presentando laboratori che analizzano l’importante relazione tra il design, le forti risposte emotive e le reali necessita sociali.

 

Sono quattro le medaglie che verranno assegnate ai partecipanti per i London Design Biennale awards.

Al momento la medaglia London Design Biennale 2018 è stata assegnata all’Egitto, la London Design Biennale 2018 Emotional States agli Stati Uniti, mentre la Lettonia vince la medaglia come miglior design, ancora in attesa il premio Public.

 

Due attestati d’onore sono stati assegnati alla Polonia e alla Cina per le loro installazioni.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

1
1
1
1
1
1

London Design Biennale
Somerset House, Strand
London, United Kingdom

— Vedi anche