Focus


Il meglio del design Italiano alla Maison & Objet 2019

Quest'anno è stata fortemente caratterizzata da tre aree tematiche: Maison, Objet e Influeces.

29 gennaio 2019

La fiera più attesa di gennaio Maison & Objet si è appena conclusa, fiera dedicata al Design e alla decorazione d’interni tenutasi dal 18 al 22 gennaio 2019 a Parigi.
Con i suoi 3.000 marchi partecipanti e 90.000 visitatori è uno degli appuntamenti più amati del settore. Design, arredamento, accessori, oggetti decorativi, tessuti, oggetti per la tavola e tanto altro: imperdibile appuntamento per esperti e appassionati di casa, progetti e idee.

Quest’anno è stata fortemente caratterizzata da tre aree tematiche. La prima Maison, dove è stata esplorata la casa e la sua possibile ampia gamma di decorazioni d’interni. La seconda, Objet, incentrata sul prodotto e infine Influences ha portato a luce i nuovi trend del mercato.

Ne abbiamo selezionati alcuni che rappresentano al meglio i trend alla M&O 2019 dedicando una sezione ai talenti e ai marchi Italiani esposti:
 

Matteo Brioni

Alla fiera parigina, Matteo Brioni ha proposto il pavimento Terraplus, un impasto di terra cruda additato con leganti minerali e polimeri resinosi, che permette di ottenere una maggiore resistenza all’abrasione e all’acqua senza perdere la permeabilità. Le superfici in terra cruda sono state presentate nel contesto del progetto FUGA di Studio Irvine, che va a creare composizioni inedite innestando elementi rigidi all’interno delle superfici del brand. La collezione offre una ricchissima geografia di colori per l’architettura composta da 14 colori argilla, creando pavimenti studiati appositamente per ogni situazione. www.matteobrioni.com

 

brioni2

 

Fendi Casa

Fendi Casa presenta una nuova collezione dai toni romantici. Ispirandosi alle architetture del ‘900 spicca la Loveseat Brigitte, una poltrona-gioiello con un tocco di nostalgia per i pattern degli anni Sessanta-Settanta, reinterpretata in chiave contemporanea. La struttura è in acciaio e accoglie le minuterie, galvanizzate nella medesima finitura bronze shadow, gun metal o la nuova Palladio. Un perfetto connubio tra moda e design. www.fendi.com/it/casa

 

Fendi

 

Bitossi Home

Il marchio toscano di tableware ha portato le nuove collezioni che si distinguono per l’estetica originale, creando un linguaggio che genera collezioni eclettiche: Bel Paese e Lettering. Disegnata da Sam Baron, Bel Paese richiama la quotidianità della tavola riproponendo su i piatti e accessori i motivi delle veline che in passato avvolgevano tutta la frutta. La collezione Lettering è composta da 26 piattini circolari o rettangolari, un modo originale per personalizzare la tavola in base agli ospiti. www.bitossihome.it

 

Bitossi

 

Gervasoni

I raffinati abbinamenti di colore che caratterizzano i tessuti e le particolari lavorazioni, definiscono l’unicità e la versatilità dei prodotti Gervasoni e suggeriscono modi sempre nuovi di interpretare l’abitare contemporaneo in una chiave sempre più cosmopolita e raffinata. Tra i prodotti portati da Gervasoni alla fiera parigina c’è Carve, che più di una seduta è da considerarsi una vera e propria scultura:, una poltrona in mogano intagliata a mano con finitura color ebano, disegnata da Paola Navonewww.gervasoni1882.it

 

Gervasoni

 

cc-tapis

Il nuovo progetto Envolvée firmato Cristina Celestino per cc-tapis, è una delle novità portate alla fiera dal brand italiano, prende spunto da una delle architetture più delicate presenti in natura: le ali delle farfalle. Osservate al microscopio, la loro bellezza è cosi sofisticata da sfidare ogni descrizione. Sono strutture effimere, caratterizzate da scaglie iridescenti, ipnotiche e meravigliose. Le ali dei lepidotteri sembrano pennellate come quadri in movimento. L’eleganza della composizione ad uno sguardo più accurato assume quasi la consistenza di un tessuto. Il motivo decorativo è rivelato dall’alternarsi di composizioni cromatiche declinate su densità materiche differenti, dalla lana al lino. Un ritmo che si traduce in una texture vibrante e piena, che gioca sulle differenze tessili e sulle diverse altezze dei materiali impiegati. www.cc-tapis.com

 

cc-tapis

Pedrali

Pedrali, azienda italiana che produce arredi dal design contemporaneo per gli spazi pubblici e ufficio, nello stand curato dallo studio milanese Calvi Brambilla, ha ricreato le atmosfere del teatro, presentando i suoi ultimi prodotti. Tra loro attira l’attenzione Boxie, il sistema contenitore su ruote disegnato da Claudio Dondoli e Marco Pocci. Pensato per assumere conformazioni diverse in base alla combinazione dei suoi elementi, si contraddistingue per la leggerezza e la versatilità. www.pedrali.it

 

Pedrali

 

Elena Salmistraro

Firma la nuova serie di specchi e divani con Houtique, marchio spagnolo reso famoso dall’uso dei colori vibranti  delle frange di Masquespacio: forme postmoderne e rimandi antropomorfi per una collezione che sembra uscita da un film sci-fi ma che allo stesso tempo ha qualcosa di sensuale e rassicurante. Anche qui i rimandi arrivano da tradizioni vermicolari, e costruiscono un lusso ironico, una dimensione sexy che non si prende troppo sul serio. www.elenasalmistraro.com

 

salmistraro

 

Missoni Home

Presenta forme e soluzioni tessili e d’arredo per un furnishing indoor e outdoor. La collezione ha come protagonisti i tessuti luminosi e compatti in cui soggetti naturali si alternano a segni iconici, con sequenze equilibrate di ombre, luci e dissolvenze. La Natura prende la scena centrale per la collezione Missoni 2019: Panorama, Alps, Stripes Mosaic, Dancing Flower, Paper Flowers, Glass Fantasy, Winter Garden, Poppies Outdoor e Passion Flower Outdoor fanno parte delle collezione. www.missonihome.com

 

Missoni



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

1
1
1
1
1
1

— Vedi anche