Focus


Tortona Rocks di Milano Space Makers: ecco i 5 progetti da non perdere in Tortona

28 marzo 2017

Al via la seconda edizione di Tortona Rocks con il ricco programma di eventi curato da Milano Space Makers pronto ad animare la settimana del design in zona Tortona, tra progetti di ricerca ed internazionalità.
Vi proponiamo una selezione dei progetti che promettono di essere tra i più interessanti della settimana del design, per un’esperienza visiva totalizzante tra l’interior design e le arti decorative, tra scenari futuri e culture lontane.

1) In via Tortona 58 Corian Design Surface e Cabana Magazine presentano la mostra "CORIAN CABANA CLUB", un viaggio multiculturale ed emozionale nel mondo del massimalismo.
Con l’art direction di Cabana - tramite il direttore creativo Christop Radl e l’editor in chief Martina Mondadori Sartogo - un gruppo di personalità di livello mondiale nel campo della moda, dell’interior design e delle arti decorative concepiranno una serie di affascinanti allestimenti traendo ispirazione dal mondo evocativo ed emozionale di Cabana, utilizzando Corian e armonizzandolo alla propria visione, gusto e stile. Le sette ambientazioni del “Corian Cabana Club” saranno create da Cabana Magazine e Corian Design Surface in collaborazione con: Antonio Marras, Ashley Hicks, Carolina Irving, Idarica Gazzoni, Nathalie Farman-Farma, Stephan Janson, Susanne Thun.

2) Parla di un lifestyle più sostenibile ed ecologico il progetto di MINI LIVING, in via Tortona 31, con una proposta innovativa che mette in discussione lo stile di vita convenzionale per mostrare come l’architettura possa essere la risposta creativa per fronteggiare le sfide future, come spazi sempre più contenuti e risorse limitate nelle aree urbane. Realizzato in collaborazione con lo studio di architettura newyorkese SO-IL, MINI presenta l’istallazione "Breathe”, un concetto visionario che si basa sull’idea di un lifestyle più cosciente e sostenibile, con la proposta di soluzioni alternative per migliorare la vita in città. Uno spazio per tre persone, largo 5m e alto 10m, mostrerà una nuova idea di casa intesa come un ecosistema attivo dove le risorse sono usate in modo intelligente ed eco-friendly.

3) In Via Novi 5, “Róng” Contemporary Design Exhibition, una collettiva cinese molto raffinata, indaga l’utilizzo dei materiali tradizionali come carta, seta, bamboo, argilla e rame La mostra unisce le radici della tradizione artigiana alle espressioni del design contemporaneo, riassumendo un lavoro di ricerca durato 5 anni in cui si sono catalogati più di 2000 tipologie di materiali, oltre 30 villaggi visitati alla ricerca di tradizioni e maestrie artigiane e invitati 50 designer provenienti da campi differenti. In mostra saranno 70 oggetti che sintetizzano l’essenza dell’estetica cinese.

4) Nell’Opificio 31, in Via Tortona 31, torna Stellar Works, primo brand globale di design nato in Asia, con l’installazione House Within a House per presentare le nuove collezioni di arredo tra cui i nuovi pezzi ideati da Neri&Hu, direttori creativi del marchio, Space Copenhagen, Yabu Pushelberg e Crème, oltre alla prima collezione di ceramiche, Arita Ceramics, disegnata da Neri&Hu. L’installazione riproduce l’interno di una casa con vari ambienti nei quali sono collocati gli arredi, in un’atmosfera dove tutto contribuisce ad enfatizzare il dialogo tra Oriente e Occidente, tratto caratteristico del brand dove stilemi propri della cultura giapponese si incontrano con l’artigianalità cinese mixando il tutto con un’estetica internazionale, di gusto occidentale.

5) Nell’Opificio 31 sarà possibile vivere anche l’esperienza del design nordico con Vestre, storica azienda norvegese leader nella produzione di complementi d’arredo per le città, parchi e spazi pubblici all’aperto, che presenta Nordic life in urban spaces, un’installazione che apre le porte ad una cultura ancora circoscritta al nord Europa – del design condiviso e della socialità, della condivisione urbana e degli spazi collettivi. Vestre offre così una visione innovativa dell’arredo urbano per una rinascita in chiave ecologica e creativa delle città contemporanee.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

1
1
1
1
1

— Vedi anche