Focus


Miami d'inverno è arte e design

34 gallerie, 11 installazioni di Design Curio, oltre a una corposa offerta nelle sezioni Satellites, Collaborations e Design Talks, e ancora eventi esclusivi. Tutto a pochi passi da Art Basel Miami Beach, la prima mostra d’arte contemporanea americana.

05 dicembre 2017

Design Miami sta per arrivare, siete pronti? La tredicesima edizione del forum globale per il design andrà infatti in scena a Miami Beach dal 6 al 10 dicembre, riunendo i più influenti collezionisti, galleristi, designer e curatori. 34 gallerie, 11 installazioni di Design Curio, oltre a una corposa offerta nelle sezioni Satellites, Collaborations e Design Talks, senza dimenticare eventi esclusivi, tutti situati a pochi passi da Art Basel Miami Beach, la prima mostra d’arte contemporanea americana. Quest’anno a Design Miami non manca proprio nulla!

 

FROM AMERICA WITH LOVE
A caratterizzare la 5 giorni fieristica sarà una forte presenza di designer americani storici e contemporanei, come George Nakashima, falegname, architetto e produttore di mobili che è considerato un padre del movimento artigianale alla Modern Gallery (Philadelphia); Katie Stout e gli Haas Brothers alla R & Company; i gemelli ed artisti Doug e Mike Starn presenteranno la prima collezione di mobili alla Cristina Grajales Gallery.

 

SHAKER, SHAKER, SHAKER
Per la prima volta Design Miami / include esempi di mobili Shaker, un movimento che si concentra sulla forma e le proporzioni, l’asimmetria e gli elementi multiuso che aggiungono l’interesse visivo senza essere classificato come pura decorazione.

La presentazione della John Keith Russell Antiques (South Salem, New York) alla Design Curio propone eccezionali esempi della tradizione Shaker proveniente dal loro ampio inventario, e comprendono tavoli, sedie, scrivanie e stufe insieme ad oggetti più piccoli, come ad esempio cesti e scatole.

 

UN’INSTALLAZIONE A MISURA DI SALOTTO
La coppia di designer Fien Muller e Hannes Van Severen di Muller Van Severen sono stati invitati al Design Miami / per creare una replica completa del loro vero salotto. Intitolato A Wild Thing e realizzato in collaborazione con Airbnb questa sorprendente installazione è completata da oggetti molto personali, tra cui opere d’arte dei membri della famiglia dei designer, souvenir che hanno raccolto nel tempo e mobili originali di loro progettazione. Ma c’è di più. Gli oggetti di questa installazione “sussurrano” storie delle loro vite nascoste che guidano i visitatori in modo discreto nella stanza.

 

PRIMAVERA A DICEMBRE
New Spring è un’installazione scultorea interattiva, simile ad un albero, frutto della collaborazione tra il marchio di moda moderno, COS, e l’innovativo duo di design, Studio Swine. La scultura produce bolle o “fiori” delicati e nebbiosi che scompaiono al contatto con la pelle, ma possono essere tenuti in mano dai visitatori con guanti speciali. Questo audace centrotavola è installato presso la Temple House per tutta la durata della fiera ed è pensato per il divertimento di tutte le età.

 

VETRO E ACCIAIO PER I FRATELLI BOUROULLEC
Sarà inaugurata presso il Miami Design District l’opera Nuage disegnata da Ronan & Erwan Bouroullec. Nuage è una pergola che porta ombra, rifugio, posti a sedere e fascino al Paseo Ponti nel Miami Design District. La struttura in vetro colorato e acciaio si lega perfettamente con gli edifici e le facciate vicine e proietta ombre grafiche. Nel corso del tempo guadagnerà profondità e patina e verrà colonizzata da piante autoctone.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

1
1
1
1

— Vedi anche