People Martina Gamboni

Martina
Gamboni

CEO / Founder Strategic Footprints

Martina Gamboni è una professionista specializzata nell'ambito della comunicazione che opera nel campo del design e dell'industria creativa. Una passione innata per il mondo del progetto e l'architettura la porta a dedicarsi a questi ambiti e a fondare l'agenzia che porta il suo nome. Fin dall'inizio entra in contatto con eccellenze italiane e designer di fama internazionale, creando progetti di comunicazione per la promozione di prodotti industriali e artigianali, aziende e gallerie. Entusiasmo e dedizione sono alla base dell'importante rete di relazioni internazionali costruita nel tempo.

 

www.martinagamboni.it
@martinagamboni
@strategicfootprints
@martinag

Le conversazioni oggi sono dappertutto, e a volte basta ascoltare una parola per avere un'idea

— Martina Gamboni
L'intervista

La versione di Martina Gamboni sul Fuorisalone

19 dicembre 2017

Design, moda, arte, architettura: quanto sono connessi oggi? Ritrovi un linguaggio comune di promozione?
_

Non vedo l'affermarsi di un vero e proprio linguaggio comune, sono discipline vicine e spesso la prossimità si verifica solamente per assonanza. Ciò che accomuna tutti questi mondi, in ultima istanza, è la ricerca di qualità, la personalità, la spinta a superare i propri limiti e andare oltre ciò che è scontato.

Quali sono le tue fonti di ispirazione e come rimani aggiornata per il tuo lavoro?
_

Cerco di guardare e ascoltare il più possibile. Andare in profondità è un esercizio molto faticoso ma necessario. Cerco di trovare canali e persone apparentemente distanti dai settori nei quali di solito opero. Le conversazioni oggi sono dappertutto, e a volte basta ascoltare una parola per avere un'idea!

Un’istantanea del design oggi: i nuovi media hanno cambiato il modo di fare comunicazione per i tuoi clienti?
_

Non hanno propriamente cambiato il modo di fare PR, ma ci hanno permesso finalmente di lavorare ad una comunicazione verticale e personalizzata. Nel design questa transizione procede ancora a rilento, ma soltanto perché stiamo man mano costruendo un nuovo modo di lavorare e produrre contenuti. Stiamo seguendo questa evoluzione assieme ai clienti, creando dei tavoli di lavoro ad hoc dove intervengono l'agenzia, il cliente e un team di esperti, ed insieme studiamo il modo più efficace di fare comunicazione.

Cosa significa il Fuorisalone per te?
_

Portare in scena le idee, i progetti… è il punto di arrivo di mesi di lavoro. Ed è bellissimo ogni anno sentirsi parte di questo grande spettacolo!

L’oggetto feticcio che hai trovato durante la Design Week
_

Circa 14 anni fa, vidi un contenitore di ceramica bianca e blu a forma di pesce. Non lo comprai subito, ma nei giorni successivi diventò una specie di ossessione… così l'ultimo giorno di Design Week tornai per acquistarlo. Fu il mio primo incontro con il design da collezione.

Da tenere d’occhio per la Design Week 2018
_

Hannes Peer, Cristina Celestino, CampbellRey... e il nostro studio!



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.