discover

Dfood. Design about food

26 marzo 2019

Design Group Italia ID e PRESSO danno vita a Dfood. Design about Food , il primo distretto tematico dedicato alla promozione del food design in una design week internazionale. Propone un ricco programma di eventi dedicati alla relazione tra cultura del progetto e sistema alimentare. Precisamente, ventitré contenuti tra installazioni, mostre, conferenze, laboratori, happening e performance, promossi da ventun partner, distribuiti in una rete di quindici location nel quartiere Sarpi , nell’arco di dieci giorni dal 4 al 14 aprile .

Dfood è un’operazione culturale. La sua ambizione è mostrare che all’origine di molte esperienze alimentari gratificanti c’è qualcuno che ha saputo interpretare i bisogni e i desideri emergenti delle persone e delle società, immaginando un modo interessante e fattibile per soddisfarli. Qualcuno, cioè, che ha pensato come pensano i designer.

Il Food Design è la progettazione degli atti alimentari (Food Facts), ed è tra i campi del design più fraintesi.
L’ ADI – Associazione per Disegno Industriale , che patrocina l’iniziativa insieme al Comune di Milano, gli dedica un’attenzione specifica, fino a ratifica del Food Design Manifesto: il documento programmatico oggetto di una specifica installazione durante Dfood .

Sì: fieno, blockchain alimentare, lenticchie, table top, panificazione domestica, platform economy, ricette di famiglia, food delivery, eccedenze alimentari e tortilla sono materia per i designer. E Dfood è il contesto del Fuorisalone consacrato a chi immagina ciò che mangeremo, ma anche ai non addetti ai lavori, chi, semplicemente, è interessato al pensiero progettuale rivolto alle diversi fasi della filiera agroalimentare.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito del DUC – Distretto Urbano del Commercio Sarpi, territorio di sperimentazione di nuovi format di ristorazione a Milano e tra i maggiori poli nazionali della creatività. Qui gli ideatori e organizzatori di Dfood hanno una delle proprie sedi. Design Group Italia, presente anche a
New York, è uno studio internazionale di design e innovazione. Con un team di 70 professionisti provenienti da 16 nazioni diverse, offre i suoi servizi a molte industrie diverse: dai prodotti e servizi medicali ai prodotti di largo consumo, dal turismo alle macchine utensili, dalla cosmetica all’elettronica. Ha inoltre una storia unica di collaborazione con aziende del comparto alimentare, con cui sviluppa nuovi prodotti, packaging e strategie. PRESSO è il primo format multipurpose organizzato, impegnato a pensare al rapporto tra design e cibo con logiche di category management. Le sue location, progettate e arredate come veri appartamenti da usare in alternativa a casa propria per l’organizzazione di momenti conviviali, come cene o feste, oppure per meeting di lavoro, hanno innovato il tradizionale modello commerciale della showroom in quella della “do-room”, più aderente ai comportamenti di consumo di oggi.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

— Vedi anche