Focus


Arte, Teatro e Design: Artemest al Fuorisalone 2019

Artemest torna a celebrare l’artigianato artistico italiano attraverso un percorso unico che si snoda si tra le vie dei principali distretti del design, raggiungendo botteghe e palazzi storici, alla scoperta della bellezza del fatto a mano italiano di cui Artemest è ambasciatore internazionale.

14 marzo 2019

Artemest torna a celebrare l’artigianato artistico italiano attraverso un percorso unico illustrato nella sua prima guida ufficiale agli eventi del Fuorisalone. L’itinerario si snoda tra le vie dei principali distretti del design, raggiungendo botteghe e palazzi storici, alla scoperta della bellezza del fatto a mano italiano di cui Artemest è ambasciatore internazionale. Sarà possibile esplorare splendidi allestimenti tra arte e design, scoprendo espressioni, temi e immagini dal fascino unico, resi indimenticabili da artigiani, designer e aziende storiche, come Laboratorio Paravicini, Bottega Ghianda, Coralla Maiuri, Memphis Milano, Mingardo e Simone Crestani. A chiudere il percorso, l’immancabile tappa sarà Living Objects, l’evento organizzato da Artemest in collaborazione con TED Milano, in Via Giovanni Randaccio, 5. Una meravigliosa villa anni 30 arredata con un’attenta selezione di arredi, illuminazione e decoro creati dalle mani esperte di artigiani e designer Artemest si trasforma in teatro. Dei performer infonderanno vita negli spazi della casa grazie a una serie di tableau di vita quotidiana coinvolgendo i visitatori e svelando l’anima degli oggetti presenti. Una esperienza immersiva che mescola design, art e teatro, volta a promuovere la qualità senza compromessi dell’artigianto Italiano in tutte le sue form



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

1
1
1
1
1

Via Giovanni Randaccio, 5, Milano
E. press@artemest.com
T. +39 02 36634040

— Vedi anche