Focus


A ottobre tornano i Brera Design Days

Il festival come sempre si rivolge non solo agli addetti ai lavori ma all’intera cittadinanza, per esplorare le potenzialità della progettazione e della tecnologia nelle nostre vite e nella società: tracciamo le linee del presente per prevedere le possibili direzioni future.

02 settembre 2019

Brera, la zona più nevralgica della Milano Design Week, uno dei quartieri più storici della città, dalal 10 ottobre apre le sue porte ai Brera Design Days. Sette giorni interamente dedicati al design con incontri, talk, mostre e workshop.

Indagare le relazioni del design con la progettazione, l’Intelligenza artificiale, le politiche urbane, la grafica, i Servizi e la nostra vita quotidianaPromuovere e far crescere la cultura del progetto a Milano anche oltre il Salone del Mobile. Innescare il dialogo non solo tra addetti ai lavori, ma anche con la città. Tracciare le linee del presente del design ed esplorare le possibili direzioni future. Su queste basi Studiolabo presenta la quarta edizione di Brera Design Days, che trasforma il distretto di Brera in piattaforma di dibattito e scambio sul tema Grand’Italia (?)
Sette giorni di incontri, talk, mostre, workshop a ingresso gratuito previa registrazione. Sono previsti molti appuntamenti nelle varie location del distretto per un festival che punta a radicare il ruolo di Milano di capitale mondiale del design.

29 talk, 12 workshop, 98 ospiti, 5 mostre.
15 location coinvolte nel Brera Design District.


Grand’Italia (?) – Il tema della quarta edizione del festival è dedicato interamente all’Italia, quell’Italia che detiene ancora un primato nel campo del design: dalle personalità che ne hanno fatto la storia, a un ambiente vocato, dalle scuole di eccellenza ad aziende storiche, ma che tuttavia fatica a rinnovare la capacità di autogenerazione, dovuta dall’incontro tra progettisti visionari e imprenditori illuminati, mentre all’estero il design non è più solo prodotto ma sempre più progetto immateriale, pensiero e processo. L’Italia fatica a sviluppare una cultura del progetto condivisa in tutto il territorio nazionale e nonostante gli italiani ricoprano ruoli primari non si riesce ad emergere come sistema-nazione in alcuni settori.
Alcuni esempi sono il campo dell’Intelligenza Artificiale, della Sostenibilità, del Design dei Servizi e Design for All.

È quindi una "Grand’Italia" questa?
Potrebbe diventarlo di nuovo?
Quando e a quale prezzo?

Cerchiamo di essere ottimisti e pensiamo che in Italia ci siano ancora tante eccellenze, ma oggi come non mai è forte la necessità di mettersi a sistema, di fare networking, di non isolarsi perché semplicemente è antieconomico, poco produttivo, e diciamocelo francamente, molto noioso. Perlomeno divertiamoci.

Nome

Svariati sono i temi che verranno toccati durante i sette giorni del festival, ecco i principali:

Design your creativity
a cura di Mauro Martino – La creatività umana ha la capacità di fare salti concettuali, creando qualcosa di sorprendente dalla conoscenza collettiva. Attraverso casi di studio ed esempi, il workshop/seminario esplora come l'intelligenza artificiale ci aiuta a creare nuovi prodotti di design, grafica e film.

Rethink! Service Design Stories a cura di Poli.design – Rethink! è il primo festival italiano dedicato al service design che riunisce designer, imprese e istituzioni per promuovere la crescita di una cultura critica sul tema dell'innovazione dei servizi. 

Design your community a cura di Itinerari Paralleli – Indaga i temi del design delle relazioni e dell’innovazione sociale a partire da una ricerca su ciò che vuol dire oggi “comunità". Il tema 2019 "Presente Plurale" si trasforma in un vero e proprio palinsesto artistico e culturale. 

Radio Days energised by EDISON – Due ore di talk ogni mattina animeranno il palinsesto di Radio Raheem durante i Brera+Days; un programma parallelo di contenuti fruibili via web radio da casa propria o dall’ufficio.

Meeple People – L’evento ha come principale obiettivo la divulgazione della cultura del gioco analogico: giochi in scatola, giochi di ruolo, giochi di carte, ma rendendo protagonisti le persone e non solo i giochi. 

Brera Design Books a cura di Studiolabo e Gummy Industries – Due ospiti ogni serata dialogheranno attorno ad un libro sul design, pensati e scritti non solo per un pubblico di settore ma capaci di farci riflettere sui diversi aspetti del progetto.

Grand’Italia Labs a cura di Gummy Industries – 7 giorni di workshop per trattare il tema del design declinato nelle sue diverse forme, online e offline. Si toccheranno i temi dei social media, della vendita, del web design, della user experience, interaction design e storytelling.

Casa Corriere a cura di Corriere della Sera, Living, Abitare – Casa Corriere in occasione dei Brera Design Days riapre la propria sede alla città. Corriere della Sera, Living e Abitare, propongono un palinsesto di incontri con protagonisti assoluti della scena del design, della cultura e della ricerca, e una mostra di grande richiamo nel cuore di Brera. 

Tovaglietta Academy a cura di Super | Scuola Superiore d’Arti Applicate del Castello Sforzesco – Una cena tipicamente milanese che si conclude con una lezione di disegno o pittura con alcuni dei migliori maestri di disegno e pittura accademici di Milano, gli insegnanti di Super.

Codingfor kids a cura di IED – Giocando a programmare si impara ad usare la logica, a risolvere problemi e a sviluppare il “pensiero computazionale”, un processo logico-creativo che consente di scomporre un problema complesso in diverse parti, per affrontarlo più semplicemente un pezzetto alla volta, così da risolvere il problema generale. 

Architectours – Negli studi di architettura nel mondo si citano tuttora l’architettura dei romani e Leonardo...ci basta la storia? Cos’è successo negli ultimi 500 anni? Noi di Architectours siamo ottimisti e crediamo che in Italia ci siano tante eccellenze e sia necessario fare networking imparando e divertendosi! Per questo nei due giorni di tour visiteremo e sentiremo il punto di vista di alcuni dei principali architetti e studi di architettura a Milano. Faremo esperienza diretta sul campo. 

Design trends – Incontri, dialoghi, interviste con alcune delle figure più rappresentative del design italiano e non solo. Designer, giornalisti, critici, aziende e ricercatori si alterneranno negli showroom del distretto per raccontarci il mondo del design oggi, i trend futuri e le aspirazioni di Milano.

Elenco completo su www.breradesigndays.it

Non solo talk e workshop, ma anche molte mostre alla prossima edizione dei Brera Design Days.

Mostro 3 - Graphic Design Camp – Storie e vicende in cui la creatività e la ricerca sono occasioni concrete di collaborazione, dialogo e lavoro. Il formato di MOSTRO continua a insistere su mostre, talk e workshop per raccontare figure e mestieri della comunicazione visiva e delle arti grafiche.

Maestri Piccoli a cura di Chiara Alessi e Elisa Testori prodotta da Studiolabo – Una mostra fotografica corredata da didascalie autografe illustra i maestri del design nella loro infanzia, attraverso una serie di ritratti e piccole narrazioni dei loro ricordi da bambini. 

Gli appuntamenti sono in costante aggiornamento con tutte le informazioni sui relatori e sul palinsesto. www.breradesigndays.it

Info e biglietti qui.

 



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

— Vedi anche