Focus


Premio Gaetano Marzotto — 2031 presenta la sua decima edizione

27 marzo 2020

Il Premio Gaetano Marzotto lancia una "chiamata d'emergenza" aprendo un bando di 5 milioni di euro per startup, aziende e Pmi e lanciando 2031, la prima piattaforma “di frontiera” che punta all’innovazione sui grandi temi dell’investimento responsabile sul fronte ambiente, società e cultura.

Oltre cento partner attivi, 25 grandi corporate italiane e internazionali, 28 incubatori acceleratori, il sistema istituzionale, le associazioni di categoria, le banche e gli investors, i family offices: il sistema dell’innovazione italiana è unito e coeso per costruire, ricostruire, ripensare l’Italia, adesso e nel prossimo futuro.

È in atto un’emergenza globale, ma non possiamo permettere che contagi anche il futuro e la speranza. – dichiara Cristiano Seganfreddo, founder e direttore di Premio Gaetano Marzotto e di 2031 Dobbiamo sostenere l’innovazione italiana. Non ci possiamo fermare. Sono migliaia di nuove imprese ad alta capacità di innovazione che si preparano a ricostruire il Paese, con valori e modi diversi. Sarà un’edizione straordinaria, la decima, con grandi tematiche da affrontare, dall’emergenza sanitaria, all’ambiente, al sociale: i grandi temi di impatto sul bene comune. È una chiamata d’emergenza”.

L’innovazione è Pensiero Aperto e non accetta di fermarsi davanti alle grandi sfide che natura e caso pongono all’uomo e l’uomo a se stesso. – dice Margherita Marzotto, presidente di Progetto MarzottoL’esperienza di una grande battaglia contro un nemico comune deve creare le fondamenta per una nuova saggezza, che sappia indirizzare le scelte economiche e l’uso delle tecnologie e dare assoluta priorità ad uno sviluppo Radicalmente Sostenibile”.

Il Premio Gaetano Marzotto è una competizione aperta a persone fisiche, team di progetto, startup e imprese già costituite, che abbiano una nuova idea imprenditoriale, in grado di generare una ricaduta economica e un impatto sociale positivo principalmente sul territorio italiano, con sede e base di sviluppo in Italia, ma capacità di crescita internazionale.

Le idee proposte, si legge nella nota, “devono essere originali, innovative e attuabili, finanziariamente sostenibili e in grado di generare ritorni economici. La partecipazione è gratuita, con application in lingua inglese”.

Per partecipare, si deve compilare il form online dalla sezione Partecipa del sito www.premiogaetanomarzotto.it, in accordo con i termini previsti.
Il bando si chiude il 27 maggio mentre a giugno ci sarà la premiazione delle startup selezionate da Network Incubatori e Parchi Scientifici e Tecnologici. La finale è prevista per il 19 novembre, a Roma.

 



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

— Vedi anche