Focus


Inaugura al Lingotto di Torino GREEN PEA, il primo Green Retail Park al mondo

Dal 9 dicembre 2020 Green Pea apre le sue porte al pubblico. E’ il terzo progetto imprenditoriale della famiglia Farinetti, dopo il grande successo di UniEuro e Eataly

15 dicembre 2020

A fianco del primissimo Eataly d’Italia, al Lingotto di Torino, il 9 dicembre ha inaugurato Green Pea, primo Retail park al mondo a vocazione interamente “verde”. Cinque piani, 66 negozi, un museo, tre luoghi dedicati alla ristorazione, una piscina, una spa e un club dedicato all’Ozio Creativo. Per un totale di 72 attività commerciali e un centinaio di partner, tutti impegnati nella battaglia per la sostenibilità.

greenpea_edificio_PH_FabioOggero

greenpea_edificio_PH_FabioOggero_2

Il nome stesso del progetto, Green Pea ovvero “pisello verde”, è un manifesto dichiarato. Il piccolo legume è infatti il simbolo del Rispetto, rotondo come la Terra, verde come dovrebbe essere il nostro Pianeta. Un invito a non smettere drasticamente di consumare, ma di farlo con rispetto, con raziocinio, coscienti che ogni nostra azione ha un impatto sulla Terra. Green Pea risponde quindi con un’idea: è il momento di valorizzare il lato bello e piacevole di comportarsi bene, nel Rispetto della Natura. 

From duty to beauty.  

Green Pea si estende su un edificio di 15.000 metri quadri, progettato come un elemento resiliente e sostenibile in ogni dettaglio. Il progetto sviluppato dagli architetti Cristiana Catino – ACC Naturale Architettura – e Carlo Grometto – Negozio Blu Architetti Associati – ha dato vita a un luogo con le caratteristiche di un organismo naturale, in grado di respirare e di far respirare, di dimostrare l’importanza di una vita più sostenibile attraverso la sua stessa bellezza: non a caso l’edificio è attorniato da oltre 2.000 tra alberi, piante ed arbusti.

greenpea_farinetti

Anche da un punto di vista ingegneristico, sono stati declinati i concetti fondamentali della sostenibilità e del rispetto anche nelle parti più tecniche dell’edificio. Il building Green Pea dimostra l’efficacia della produzione di energia alternativa attraverso l’impiego di fonti rinnovabili quali pozzi geotermici, pannelli fotovoltaici e solari, elementi per la captazione di energia eolica e per il recupero dell’energia cinetica.

greenpea_energia_sostenibile

L’offerta merceologica si sviluppa su 5 piani suddivisi tra Life, Home, Fashion, Beauty e Otium Pea Club, con la partecipazione di brand del calibro di Whirlpool, Valcucine, Roda, Gervasoni, Riva 1920, Pianca, Rubelli, Artemide, Driade e FontanaArte. E ancora FCA, Samsung, Timberland, Patagonia, Ermenegildo Zegna, Brunello Cucinelli, Herno e SEASE.

greenpea_sease

greenpea_zegna



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

— Vedi anche