Focus


L’asfalto di Milano si colora

Camilla Falsini è la protagonista del bando “Piazze aperte” indetto dal Comune di Milano. Piazzale Loreto e Piazza Tito Minniti cambiano colore.

12 gennaio 2021

Il bando “Piazze aperte” indetto dal Comune di Milano è stato avviato con l’intento di trasformare e rigenerare gli spazi pubblici della città, così da renderli fruibili a tutti e migliorare le vita di quartiere. L’agenzia Jungle, vincitrice del bando, ha coinvolto Camilla Falsini (classe 1975) per la colorazione e il restyling di piazzale Loreto e piazza Tito Minniti.

Falsini Loreto

L'artista romana ha ideato due progetti accomunati da un’esplosione di colori e di tratti che riprendono le caratteristiche dei quartieri di appartenenza, NoLo e Isola. A piazzale Loreto le forme geometriche si incontrano e si incrociano creando la scritta LORETO. Stesso destino tocca a Piazza Tito Minniti dove le forme vanno a comporre la parola ISOLA.

Camilla Falsini

La riqualificazione delle piazze urbane è un progetto europeo, CLEAR, finanziato dall’EIT Urban Mobility, agenzia dello European Institute of Innovation and Technology, che vede Milano lavorare in rete con Amsterdam, Monaco, le loro università tecniche (TUM e UvA) e UNStudio. Il progetto prevede anche un momento aperto alla comunità: in primavera sono in programma due giornate di incontri e workshop con l’artista in collaborazione con alcune associazioni di quartieri.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

— Vedi anche