Focus


Masquespacio firma l’interior di Bun, nuovo raffinato burger bar a Milano

Dopo l'intallazione Land, Masquespacio torna a Milano, questa volta per un intervento di interior design per una catena di burger bar di alta qualità.

22 marzo 2021

Dopo la fortunata installazione site-specific Land alla Design Week 2019 in collaborazione con Poggi Ugo (selezionata tra le altre per rappresentare il Fuorisalone 2019 all'evento OSAKAxMILANO Design Link realizzato da Fuorisalone.it con Daimaru Osaka), il duo valenciano Masquespacio torna protagonista a Milano con il suo primo progetto di interior. Ana Milena Hernández Palacios e Christophe Penasse si sono occupati dell’interior design di Bun, catena di ristorazione specializzata in hamburger in viale Bligny, nell’area della rinomata Università Bocconi. 

bun_1
@  Gregory Abbate

Obiettivo dell’intervento era la creazione di un’identità fortemente focalizzata sulle giovani generazioni ma con un approccio sofisticato e di alta qualità. A differenza infatti delle principali catene di hamburgeria ormai gettonatissime, spesso caratterizzate da look vintage e industriale, il duo spagnolo ha optato per un’immagine più ricercata, fresca e innovativa: tocchi d’oro e piastrelle terrazzo si mescolano con spruzzate di colore e geometrie che valorizzano le arcate preesistenti nello spazio. 

bun_2
@  Gregory Abbate

bun_3
@  Gregory Abbate

I piani di appoggio in legno e la vegetazione curata rappresentano l’identità genuina e plastic-free di Bun. Una collaborazione già di successo, quella tra la catena di ristorazione e Masquespacio: il duo sta infatti già lavorando a nuovi progetti per Bun, in particolare per la prossima apertura a Torino. 

bun_4
@  Gregory Abbate



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

— Vedi anche