Focus


La Galleria Antonia Jannone di Milano presenta "Costruzioni" di Nathalie Du Pasquier

Fino al 14 luglio sarà possibile visitare la mostra dell’artista e pittrice francese.
 

04 giugno 2021

Ha inaugurato il primo giugno scorso, presso la Galleria Antonia Jannone di corso Garibaldi a Milano, la mostra Costruzioni di Nathalie Du Pasquier.
La mostra comprende 23 disegni su carta raffiguranti semplici geometrie, solidi colorati in dialogo tra loro che creano nuove poetiche architetture

dupasquier_1
© Nathalie Du Pasquier
 


Leggi anche: Nathalie Du Pasquier in mostra al MACRO di Roma




dupasquier_2
© Nathalie Du Pasquier

Continua così la collaborazione tra Nathalie Du Pasquier e la galleria milanese: iniziata nel 1987 con la mostra “Quadri” (figure, paesaggi, storie dipinte ad olio su carta anche di grandi dimensioni), e proseguita con le mostre “Nature morte” del 1994, “Disegni” del 2011 e la partecipazione al Fuorisalone 2016 insieme ad Andrea Branzi, Michele De Lucchi, Vittorio Gregotti, Alessandro Mendini, Umberto Riva, Franco Raggi, Ettore Sottsass, Velasco Vitali.

dupasquier_3
© Nathalie Du Pasquier

dupasquier_4
© Nathalie Du Pasquier

Originaria di Bordeaux, Nathalie Du Pasquier vive e lavora a Milano dal 1979. Membro fondatore di Memphis, per il quale ha progettato tessuti, tappeti, mobili e oggetti, dal 1987 ha fatto della pittura la sua attività principale. Su di lei, Andrea Branzi dice «I suoi quadri, leggeri e sapienti, mi ricordano le canzoni che si suonano senza l’accompagnamento, perché non hanno peso e non hanno bisogno di spiegare niente; tutto è chiaro e semplice come l’arte quando non ha peso, ma soltanto rigore e sapienza...».

dupasquier_5
© Nathalie Du Pasquier



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

— Vedi anche