Focus


Gli appuntamenti di Tortona Rocks al Fuorisalone

Tortona Rocks #6 è l’antenna progettuale che coglie lo zeitgeist con THE DESIGN AHEAD, una selezione di aziende internazionali che offre una narrazione del design che guarda avanti, in una sintesi tra le discipline.

12 luglio 2021

Dopo l’anno di grande sperimentazione che abbiamo vissuto, tra l’accelerazione del digitale e la conseguente pratica di linguaggi alternativi in sostituzione all’esperienza fisica, il design torna a Milano riaprendo gli spazi cittadini, oggi luoghi di frontiera in attesa di nuove configurazioni.

Sullo sfondo, infatti, c’è una città dove echeggiano interrogativi aperti che mettono in discussione, come mai prima d’ora, le nostre modalità di vivere e abitare mentre l’urgenza di una risposta può essere trovata solo in una riformulazione collettiva, sulla base di un approccio organico e multidisciplinare.

Una risposta viene offerta da Tortona Rocks #6 che si conferma essere un’antenna progettuale all’avanguardia, in grado di cogliere e raccontare lo zeitgeist con THE DESIGN AHEAD, una selezione di aziende ed esposizioni di apertura internazionale per restituire una narrazione composita del mondo del design che guarda avanti, attraverso una visione di sintesi e di convergenza tra le discipline.

Ancora una volta il grande complesso post-industriale Opificio 31, cuore pulsante del distretto Tortona, si presenta come catalizzatore di creatività e progetti internazionali tra cui Vestre, azienda norvegese leader nella produzione di arredi sostenibili per gli spazi urbani, Belgium is Design per la promozione dei nuovi talenti creativi della nazione, Silk-FAW Automotive con un nuovo concetto di auto realizzata tra America, Cina e Italia, Softicated dalla Svizzera, il brand francese Chaises Nicolle con una nuova collezione firmata da Paola Navone, Archiproducts Milano, spin off milanese dell’omonimo colosso digitale, il progetto outdoor del brand polacco Planika, il food design di Felix Lo Basso oltre a molti altri contenuti che qui saranno ospitati.

Nome


Nome

Sempre in Opificio 31, nello spazio Phyd Hub sarà presente la Content Lounge Tortona Rocks dove saranno realizzate interviste rigorosamente live, effettuati approfondimenti non solo sul mondo del progetto ma anche dell’imprenditoria e della ricerca per una visione olistica del mondo design.

Il circuito espositivo si snoda in via Tortona con Letshelter e Hang. Seeding the Future, un progetto visionario sulle colture fuorisuolo e la loro applicazione nel contesto urbano a firma dello studio DFA Partners e Gruppo Building, mentre in via Savona sarà protagonista The Playful Living con il progetto The Playful Home: la casa del PresenteFuturo, per osservare come l’ambiente fisico domestico e relazionale agisca sulla crescita dei più piccoli e non.

Quest’anno Tortona Rocks presenta un progetto video-editoriale realizzato da Milano Space Makers e Studio Spucches.

OPIFICIO 31. Agorà della Milano Design Week sarà composto da 4 brevi documentari, arricchiti con interviste, durante le quali il design verrà celebrato proprio in uno dei suoi luoghi più rappresentativi: il cuore del distretto Tortona e del Fuorisalone, intrecciando la sua storia a quelle dei designer e delle aziende ospitate.
Come una moderna agorà Opificio 31 è, indubbiamente, un luogo di scambio, crocevia di esperienze, presenze, punto d’arrivo di traiettorie creative globali che danno vita a un melting pot visionario e composito. Nel trailer incontreremo la prima delle voci narranti, quella del critico d’arte Nicolas Ballario, volto di Sky Arte e voce di Rai Radio Uno, a cui seguiranno moltissimi altri ospiti del mondo design e della creatività internazionale.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.

— Vedi anche