Stories

Jumbo Group

Jumbo Group opera nel settore dell'arredamento e dell’interior design di lusso italiano.

Dal 1985, anno della fondazione del brand Jumbo Collection, dedito alla creazione di preziosi arredi classici, Jumbo Group si è ampliato aggiungendo nuove collezioni, in linea con le ultime tendenze. Nel 2012 viene acquisita la licenza per la produzione della linea Roberto Cavalli Home Interiors: una collezione caratterizzata da un mix dal fascino sensuale e distintivo. Nel 2014 arriva la licenza del brand Gianfranco Ferré Home, che eredita lo stile della maison fashion in una perfetta combinazione tra elementi contemporanei, charme metropolitano e richiami vintage. Il brand sperimentale del gruppo, JCP Universe, nasce nel marzo 2016 per dare vita a una collezione ai confini tra arte e design. Nel settembre 2017 il Gruppo si amplia ulteriormente con la linea ETRO Home Interiors, in cui arredi dal fascino esotico ispirati al tema del viaggio e delle culture lontane prendono vita grazie a tessuti e materiali evocativi.

Punti di forza in comune per tutti i brand sono l’alta qualità dei materiali e delle lavorazioni, l’attenzione per i dettagli e la passione artigianale, cardini della più autentica tradizione Made in Italy, che unitamente alla capacità di innovare, sperimentare e osare su più fronti, definiscono la poliedricità di una offerta composita e che abbraccia più stili, dal classico al contemporaneo.


Leggi l'intervista

Showroom: Jumbo Group Milano
via Hoepli 8
20121 Milano, Italy
Tel: +39 031 70757

info@jumbogroup.com
www.jumbogroup.it

.

1
2
3
4
5
6
Design Week

Il ruolo di Milano per il design
_

Milano è globalmente riconosciuta come la capitale del design, e per delle buone ragioni. Svolge per il design un ruolo fondamentale: ne è prova il Salone del Mobile, che, con la sua capacità di attrarre pubblico da tutto il mondo, è per noi ogni anno un’occasione importante per presentare le nuove collezioni. Milano è poi una città cosmopolita, in cui innovazione e tradizione trovano un punto di incontro. Una sintesi efficace, che anche Jumbo Group cerca di portare avanti, unendo il saper fare del Brianza Design District alla sperimentazione.

Come cambia lo spazio commerciale e come avete progettato lo spazio espositivo?
_

Lo showroom è il posto migliore in cui scoprire le nostre collezioni: nel nostro flagship milanese, articolato su tre piani, trovano spazio tutti i brand del gruppo, con le loro differenti anime e sfaccettature. Un altro spazio espositivo per noi importante è quello nella nostra sede a Cantù, rinnovata qualche anno fa per presentarci al meglio agli occhi dei nostri visitatori, che si trovano immersi nel mondo Jumbo Group sin dal loro ingresso in azienda. Da quest’anno inoltre entrambi gli showroom sono visitabili virtualmente, dando a tutti la possibilità di scoprire i nostri spazi.

Come pensi che il digitale possa supportare l’evento fisico?
_

Il digitale ha un ruolo sempre più importante, e può promuovere e arricchire l’evento fisico. Grazie alle nuove tecnologie è possibile raggiungere con facilità un vasto pubblico, e le occasioni di contatto si moltiplicano. L’evento fisico, con la sua carica esperienziale, ha tuttavia ancora la sua validità, difficilmente sostituibile con il digitale. Non dobbiamo poi dimenticare che nel nostro settore è importante vedere il prodotto dal vivo, e testarne la qualità.

Quali sono le novità di prodotto che avete presentato nel 2020?
_

In attesa del Salone del Mobile 2021 una selezione di pezzi presentati in anteprima ha anticipato le collezioni. Per ogni brand abbiamo pensato ad un living rappresentativo, che abbiamo rivelato in occasione della Milano Design City, e che svela mood ed atmosfere dei nuovi ambienti. Con l’eccezione di JCP Universe, il brand più sperimentale del gruppo: tutte le novità del suo universo alternativo sono state presentate con la suggestiva esposizione Another Nature, un’installazione d’ispirazione ultraterrena curata da CTRLZAK con l’obiettivo di richiamare l’attenzione sul tema dell’interazione tra uomo e natura.



© Fuorisalone.it — Riproduzione riservata.